• Produzione Artigianale
  • Produzione Artigianale
  • Produzione Artigianale
  • Produzione Artigianale
  • Produzione Artigianale

Produzione Artigianale

Produzione artigianale

I due metodi di lavorazione artigianali della terracotta a Petroio sono la lavorazione con modine e il calco a mano.

 

Lavorazione manuale

Nella lavorazione manuale l’artigiano distribuisce su di uno stampo in gesso l’impasto dell’argilla distribuendolo uniformemente su tutta la parte cercando di dare a tutto il pezzo il giusto spessore e stando attento a calcare accuratamente le parti con uno spessore maggiore ed i punti dove le varie parti dello stampo si uniscono perché non rimangano “solle” e “grinze” difetti che non devono esistere in un vaso ben fatto.
Una volta completata questa operazione il vaso viene “sformato” ovvero tolto dalle parti su cui è stato costruito, con una stecca di plastica si tolgono le “attaccature” (i punti dove si uniscono le parti dello stampo) le altre imperfezioni che ci sono e si al liscia tutta la superficie del vaso dopodichè viene “spugnato” per dare un aspetto rustico al manufatto.

Alcune immagini della lavorazione manuale
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12

Lavorazione con modine

Nella lavorazione con modine (solo con vasi rotondi) lo stesso procedimento viene effettuato tramite il modine (o tornio) un macchinario che fa ruotare lo stampo e l’artigiano grazie ad una stecca di ferro o legno distribuisce l’argilla su tutto lo stampo fino al completo riempimento.
Successivamente quando il vaso si è asciugato viene sformato dallo stampo e viene effettuata la ripulitura come per il vaso calcato a mano.

Alcune immagini della lavorazione con modine
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
15_2
16
17
18


 

logo footer

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione. Ti preghiamo di cliccare il pulsante a fianco per accettarne l'utilizzo.